biodanza

Biodanza

La biodanza è una pratica di integrazione psico-corporea che facilita l’espressione autentica di sé, lo sviluppo dell’autostima, il piacere e la gioia di vivere.
Agisce attraverso la musica, il movimento e l’interazione con il gruppo.
Il termine danza contenuto nel nome della pratica è da intendersi come sinonimo non tanto di ballo, quanto di esperienza vissuta nel qui e ora. Gli esercizi sono infatti caratterizzati da movimenti o gesti semplici e dall’emozione associata ad essi che li rende unici e perfetti così come vengono.
Faremo tante piccole esperienze muovendoci a volte con vivacità e allegria, altre volte con ritmi molto rilassati e la loro sequenza nell’insieme ci darà la sensazione di aver compiuto un piccolo viaggio.

Il potenziale terapeutico della biodanza

Esprimere le proprie emozioni è la modalità più sana e immediata per regolarle e armonizzarle, con tutto il benessere che ne consegue. L’effetto catartico non è comunque il più rilevante.
Il maggior potere terapeutico sta infatti nella possibilità di esprimere un movimento o un gesto che ci connette al nostro centro, integrando emozioni, mente e corpo.
Inoltre la biodanza favorisce momenti di insight, cioè di intuizione su noi stessi: accedere al nostro sentire è un passaggio di consapevolezza che rafforza l’identità e lavora immediatamente sull’autostima, oltreché stimolare la gioia di vivere.

Qualche informazione pratica

Si può iniziare a frequentare il percorso in qualunque periodo dell’anno perché non si tratta di un corso di ballo e non ci sono coreografie da imparare.
La biodanza è aperta a uomini e donne senza limiti di età e
non occorre saper danzare.
Se avete la curiosità di conoscere la biodanza potete accordarvi con me per frequentare una sessione senza impegno che vale più di tante parole di spiegazione. Vi aspetto con gioia!

Per iscriversi al corso o partecipare a una sessione di prova chiedo la cortesia di prenotare telefonando o inviando un messaggio al 3884472363.

Torna su